.197.

Ho ripreso a leggere.

Finalmente.

Dopo forse più di un mese di inattività.

E immediatamente, ho riprovato tutte le piacevoli sensazioni della lettura, l’estraneazione, il viaggio, il trovarmi in luoghi che non conosco, la possibilità di tornarci ogni volta che voglio.

Sono ripartito con “Una famiglia americana” di Joyce Carol Oates. Una scrittrice che non conoscevo. Ma che dovrò approfondire

Annunci