.156.

La cosa più difficile da far tornare in funzione secondo me sarà il deragliatore posteriore. Spero la ruggino non lo abbia intaccato irreversibilmente.

 

2014-05-19 14.58.25

2014-05-19 14.58.10

Qualcuno di voi mi sa consigliare come procedere?
Ho letto che dovrei passarlo con un po’ di petrolio bianco, ma basterà quello e la carta vetro sottilissimissimissima? Insieme, ovviamente, a tanto olio di gomito?

O comoscete qualche altro metodo? Non mi spaventa la fatica (altrimenti non andrei in bici), ma non vorrei rovinarlo ancora di più

Annunci

11 pensieri su “.156.

  1. Il petrolio bianco è ottimo, lo usavano a un corso di incisione che seguivo per ripulire le lastre dal bitume. Bisogna mettercisi pazientemente e prima fare una piccola prova su una parte rovinata per verificare che non provochi alcun danno. Direi che però si tratta della soluzione più efficace a cui possa pensare!

  2. ciao
    a guardarlo così direi che oltre alla ruggine c’è anche la vernice azzurra… (sul deragliatore sulla guaina e sul cavo del cambio e non è un bene!! e direi forse pure sui raggi, sulla catena e sulla cassetta pignoni)
    dovresti aprire la catena con uno smagliacatena, chè tanto conviene cambiarla, e smontare il deragliatore dal telaio e lascialo a bagno nel petrolio bianco
    poi puliscilo bene con delicatezza usando prima una spazzola a setole medie / dure e poi la paglietta di acciaio fine
    usa i guanti di lattice, meglio….
    il cavo cambialo non ti conviene tenere quello vecchio anche perchè molto probabilmente è una delle causa del mancato funzionamento!
    già che le dai una sistemata merita cambiare cavi cambio e cavi freno e le relative guaine
    solitamente se cambio e freni non funzionano il problema va ricercato qui e non nei deragliatori o nelle pinze freni
    ti consiglierei di smontare anche deragliatore anteriore e manettini e pulire anche loro con il petrolio bianco
    se la catena non vuoi cambiarla, una volta che l’avrai tolta, lascia anche lei a bagno nel petrolio bianco, puliscila e poi la chiudi nuovamente usando una falsa maglia (prendila specifica per il tipo di catena che hai, in base a quanti pignoni ha la cassetta cambia lo spessore della catena e quindi cambia la lunghezza del perno della falsa maglia)

      • no però quando arrivi toglilo e pulisci tutto
        asciuga e lubrifica bene
        ma non esagerare perchè un eccesso di lubrificante attira inutlmente lo sporco
        sulla catena valuta tu ma io la cambierei

      • Meno male, temevo di trovarlo corroso al mio ritorno.
        La catena la cambio, quando l’ho smontata mi sono accorto che ci sono alcune maglie bloccate, altre completamente arrugginite. Per prova ne ho messo un pezzo nello stesso vasetto dove c’è il petrolio bianco col deragliatore, giusto per vedere come ne esce, ma la cambierò sicuramente, insieme a tutti i cavi, camere d’aria e copertoni.
        Grazie per la pazienza. Sai, essendo il primo restauro, ho paura di fare danni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...