.143.

“Dai, sul serio, non mi va di venire”
“Mica ti sto obbligando” (finto sorriso)
“Non ci rimanere male, è che non posso proprio”
“Figurati, non rimango male per così poco”

Diplomazia di merda.
Certo che ci rimango male. Ogni volta. E ogni volta, testardo, preferisco rimanere solo, indifeso, a costruire dialoghi mentali che non avverranno mai, a immaginare viaggi che non faremo.
Testardo, preferisco continuare a sperare, a sognare.
Senza chiedere l’aiuto di un amico, anche solo la sua presenza.
Da solo.
Con i miei pensieri, i miei sogni, le mie immagini diafane.

Consapevole che, sotto sotto, mi va bene così.

Annunci

.142.

Non c’è niente di peggio che uscire in bici col vento forte!!
In alcuni tratti, nonostante spingessi sui pedali, non riuscivo a superare i 10 km orari!!!