.141.

Ho sempre scritto in terza persona.
Qualunque cosa abbia deciso di scrivere, che fosse un racconto, un ambizioso romanzo, un resoconto, una descrizione, ho sempre usato la terza persona.
Trovando sempre innumerevoli difficoltà.
Specialmente nei dialoghi.
Perciò ho deciso di abbandonarla, questa terza persona. In fondo, chi è? chi la conosce?
Meglio l’egocentrica prima, centralizzante, un unico punto di vista, un’unica opinione.
Un’unica presenza fissa.

Annunci

13 pensieri su “.141.

  1. interessanti i punti di vita, molto, c’ho lavorato sempre con la prima persona, proprio perché così centralizzata da allontanarsi anni luce da me, il personaggio parla di sé, parla da sé, la terza m’è invece sempre parsa l’ombra dello scrittore, e gli egocentrismi puzzano, ovviamente ho appena scritto tutta questa risposta condendola d’ego, e si torna sempre all’io io io, ma con l’attenzione (perlomeno) di metterci qualche apostrofo di troppo, tanto per ridicolizzare – scusa l’intrusione 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...