.126.

Ricetta post-corsa di sasera

Ho gli asparagi selvatici. Che faccio, li butto? Assolutamente no.
Ricetta semplicissima, ma gustosissima.

Stacco le cime in basso deli asparagi e butto giusto il gambo (per chi non ha presente gli asparagi selvatici, sono sottilissimi, quindi utilizzabili quasi completamente), tutta la parte alta posso anche lasciarla intera, o spezzettarla (dipende dal formato di pasta che deciderò di cucinare).
Faccio un soffritto di aglio e un po’ di sale, ci butto dentro gli asparagi, dopo un paio di minuti abbasso la fiamma e metto un po’ di acqua per ammorbidirli.
Intanto butto la pasta, e se l’acqua negli asparagi finisce, ci aggiungo un po’ di acqua di cottura.
Tolgo gli spaghetti ancora al dente, lì metto nella padella con gli asparagi, aggiungo un altro po’ di acqua di cottura per mantecare il tutto, poi pecorino grattuggiato e viaaaaaaaaaaaaaa, si mangianooooooooo.
Già sento il profumo

P.S.: piccola modifica: il soffritto di cipolla, non di aglio (che errore), e a fine cottura degli asparagi ci aggiungo un po’ di speck

Annunci

5 pensieri su “.126.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...