un termine che non mi viene

Ieri sera ho ripreso a leggere. E stamattina ne ho pagate le conseguenze, litigando con la sveglia.

Succede sempre così, ogni volta che riprendo a leggere dopo qualche giorno di pausa. Solo una pagina, solo un’altra, dai, finisco il capitolo, dai, il prossimo è proprio corto.

E poi mi accorgo che il tempo ha avuto un ritmo differente rispetto a quello della mia mente, e la sveglia per la mattina dopo è incorruttibile.

Però, sono assonnato ma…un temrine che non mi viene, ma che dovrebbe dare il senso di soddisfazione, rilassatezza, bruciore agli occhi e tremenda voglia di caffè

Annunci

2 pensieri su “un termine che non mi viene

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...